Le Stan Smith diventano vegane

stan smith 2

Le Stan Smith, le scarpe da ginnastica Adidas più famose e iconiche degli ultimi decenni, dicono addio alla pelle e diventano vegane. Dalla collaborazione tra Adidas e Stella McCartney, una delle stiliste più attente all’ambiente nel settore della moda, sono nate le nuove Stan Smith, il primo modello di scarpa da tennis Adidas completamente cruelty free ed ecosostenibile.

Stella McCartney, da tempo impegnata nella causa animalista e sostenitrice di PETA (People for the Ethical Treatment of Animals), ha realizzato le Stella #stansmith utilizzando un materiale fatto di poliestere riciclato. Le scarpe saranno disponibili in modelli da donna e da uomo e prevedono delle stelle al posto delle tre strisce identificative di Adidas, simbolo dell’estetica che contraddistingue la McCartney. Sulle linguette, saranno stampati da un lato il ritratto di Stella McCartney e dall’altro quello del tennista Stan Smith, a cui sono dedicate le scarpe.
stan smith

“Questo è solo l’ultimo capitolo della nostra alleanza. Volevo lavorare su qualcosa che fosse entrato nel dizionario della moda e negli armadi di tutto il mondo, proprio come le Stan Smith, e nello stesso tempo cambiarne i vecchi metodi di produzione, escludendo la pelle e le colle di origine animale per preservare l’ecosistema. Il design delle Stan Smith non passerà mai di moda, ma l’ecopelle le rende contemporanee e le proietta nel futuro”, racconta Stella McCartney.

Dopo le scarpe Reebok 100% vegetali, Adidas ha deciso di intraprendere lo stesso percorso della moda ecosostenibile, puntando alla eliminazione totale delle sostanze tossiche dai suoi prodotti e utilizzando plastiche raccolte dagli oceani per le proprie scarpe.

Il modello Stella #stansmith sarà disponibile a partire dal 10 settembre nei negozi di tutto il mondo ad un costo di circa 250 euro.

Cultura