Jennifer Lawrence: “Prendo un anno di pausa per dedicarmi all’attivismo politico”

jennifer lawrence

I giovani di oggi sono sempre più disinteressati alla politica, per questo motivo l’attrice premio Oscar Jennifer Lawrence ha deciso di agire nella speranza di invertire questa tendenza.

Jennifer Lawrence, che il 18 febbraio aveva partecipato alla cerimonia di premiazione dei BAFTA, ha annunciato che si prenderà un anno di pausa dal grande schermo per dedicarsi all’attivismo politico.

Lawrence ha annunciato l’importante notizia martedì mentre promuoveva il suo ultimo film “Red Sparrow”.

“Prenderò un anno di pausa dalla recitazione. Lavorerò con questa associazione di cui faccio parte, Represent.Us, per cercare di far interessare i giovani alla politica a livello locale. Non ha niente a che vedere con i partiti politici, cerchiamo di far passare leggi, stato per stato, che possono prevenire la corruzione e sistemare la nostra democrazia.”

Represent.Us è un’associazione che punta a far approvare leggi anti corruzione per limitare i soldi utilizzabili in politica.

jennifer-lawrence-1-maxw-654

Jennifer Lawrence è una delle attrici più pagate a di Hollywood e si è sempre dedicata a molte cause di grande importanza:

“Sostengo la Women’s Rights, la Equal Pay, la DACA e la CHIP. Non è facile esporsi, non è facile affrontare le critiche, ma la verità è che mi è stata donata la possibilità di dare un esempio e non farlo sarebbe non meritare questa fortuna.”

Tuttavia, un portavoce dell’attrice ha confermato che Jennifer Lawrence non prenderà alcuna pausa dal grande schermo, avendo ben 7 progetti attualmente in corso.

È comunque ammirevole che l’attrice abbia deciso di dedicarsi anche a questo progetto, vista l’influenza che può avere sul suo pubblico.

Ricordiamo che l’attrice ha attualmente ha due film nelle sale italiane Red Sparrow (1 maezo) e X-Men Dark Phoenix (31 ottobre).

 

Cultura