Idrolati: Stop Pori Dilatati e Impurità

idrolato

Prodotti con altissime concentrazioni di principio attivo per attenuare piccole problematiche legate alla pelle del viso. Cosa sono e come funzionano gli idrolati? In questo post te lo spiego!

1

 

 

Si tratta di acque particolarmente benefiche e ricche di principio attivo ottenute tramite distillazione delle piante officinali.

Dal medesimo procedimento hanno origine anche gli oli essenziali, questi ultimi però più soggetti a controindicazioni, tra cui il divieto di utilizzo in gravidanza o sui bambini piccoli. Altra caratteristica che differenzia i due prodotti è l’utilizzo; l’idrolato si applica puro sulla pelle, mentre la maggior parte degli oli essenziali necessita di essere veicolato da altre sostanze a causa del potenziale effetto sensibilizzante, a cui si aggiunge anche la capacità di assorbimento da parte del circolo sanguigno.

Ricorda: acqua aromatica, acqua floreale e idrolato sono la stessa cosa. Cambia solo la terminologia!

2

 

 

Come scritto poco sopra, gli idrolati si applicano puri direttamente sulla pelle e non vanno risciacquati. Il loro utilizzo e la loro funzione può, in un certo qual modo, essere paragonata a quella dei più conosciuti tonici per il viso. Ogni idrolato, esattamente come ogni tonico, ha delle caratteristiche particolari che lo rendono idoneo per determinate tipologie di pelle ed inestetismi; dopo la detersione si versa il giusto quantitativo su un dischetto di cotone e si procede a distribuire il prodotto su tutto il viso.

L’effetto positivo degli idrolati sulla pelle permette di renderli ottimi sostituiti dei tradizionali tonici presenti in commercio, molti dei quali formulati con componenti sintetiche, parabeni, ed elevate concentrazioni di alcool, poco tollerato dai soggetti più sensibili. Nella nostra skin-care routine andremo quindi ad inserire l’idrolato dopo la detersione, e seguiremo con la parte dedicata all’idratazione.

3

 

 

A seconda del tipo di idrolato scelto possiamo avere proprietà lenitive, purificanti ed astringenti per le pelli grasse/miste, illuminanti o rivitalizzanti. Se non sai ancora quale idrolato è maggiormente indicato per te, andiamo insieme a scoprire le proprietà dei più importanti!

  • Camomilla: utile in caso di irritazioni, arrossamenti, dermatite ed eczemi. Ha proprietà calmanti, lievemente astringenti e cicatrizzanti
  • Rosa Damascena: tonificante, anti infiammatoria, utile per pelli mature e spente
  • Hamamelis: idoneo su pelli miste e grasse, ha effetto astringente e purificante, riduce i pori dilatati e agisce positivamente sulla circolazione sanguigna, consigliato quindi anche in caso di cuperose e rossori
  • Lavanda: lenitiva, decongestionante e tonificante
  • Rosmarino: utile per pelli miste, grasse e con impurità, aiuta a contrastare la presenza di brufoli grazie all’azione antisettica e riequilibrante
  • Fiori d’Arancio: decongestionante e anti infiammatorio, utile in caso di cuperose, pelle sensibile, spenta e secca

4

 

 

Biofficina Toscana – Idrolati € 6,10 (100ml)

idrolato-di-salvia

La Saponaria – Idrolati € 3,50 (100ml)

idrolato-di-camomilla-bio

So Bio Etic – Acqua Floreale € 9,20 (200ml)

sobio-etic-idrolato-di-rosa-bio-200-ml-753599-it

Antos Cosmesi – Acqua Aromatica € 6,00 (200ml)

acqua-aromatica-di-lavanda

5

Lo sapevi che gli idrolati possono essere utilizzati anche per i capelli? Aiutano a bilanciare la produzione di sebo in caso di cute particolarmente grassa, migliorano la crescita e attenuano e prevengono la caduta. Puoi utilizzarli diluiti nello shampoo o applicarli direttamente alla radice come impacco pre lavaggio, lasciandoli agire circa 30 minuti!

 

Viso