Dress like a woman: la storia degli abiti da lavoro femminili

abiti da lavoro femminili

Cosa significa vestirsi da donna?

“Vestirsi da donna significa indossare qualsiasi cosa una donna consideri appropriato e necessario per svolgere il suo lavoro”. Oggi può sembrare una risposta scontata, ma in passato gli abiti da lavoro femminili erano subordinati al ruolo della donna nella società.

Dress Like a Woman:  Working Women and What They Wore” è un libro fotografico edito da Abrams Books che raccoglie più di 300 immagini che raccontano l’evoluzione degli abiti da lavoro femminili negli ultimi 100 anni.

Roxanne Gay, autrice della prefazione del libro, racconta che gli abiti da lavoro si sono evoluti insieme al ruolo delle donne nelle società contemporanee. Sfogliando il libro si può vedere che “vestirsi da donne” significa di volta in volta indossare una gonna, oppure un camice da laboratorio, o ancora un’uniforme da poliziotta.

Il titolo richiama un discorso fatto dal presidente americano Trump dello scorso anno, il quale aveva espresso il desiderio che i membri del suo staff femminile vestissero “da donne”. La richiesta aveva suscitato forte indignazione, e su Twitter circolavano foto di donne vestite da astronaute, dottoresse o giudici, accompagnate dall’hashtag: #DressLikeAWoman.

Il libro fa un passo successivo, e ci racconta i diversi modi di vestirsi da donne nel mondo del lavoro attraverso i decenni, e attraverso gli Stati.

Un ottimo weekend dal Team Delight!

Cultura