Autunno…capelli che cadono! Prodotti preferiti (senza siliconi) e consigli

strategie-anticaduta-dei-capelli-cibi-alimentazione

Autunno, periodo di castagne, e di caduta di capelli.

Diciamocelo, per noi donne vedere tutti quei ciuffi di capelli nella spazzola e nello scarico della doccia è sempre un’esperienza traumatica. “Questa volta resto pelata”, è la frase che, puntualmente, ogni anno mi ripeto. In realtà la maggior parte delle volte non c’è niente da temere, poichè si tratta di una fase passeggera e del tutto normale, a cui tutti siamo soggetti, seppur in maniera più o meno intensa. Ma come aiutare le nostre chiome a superare questo periodo? Nel post vi svelo alcuni dei miei alleati preferiti e vi do anche qualche consiglio utile per evitare di farsi prendere troppo la mano, e spendere soldi in trattamenti non necessari. 

Le mie 3 regole d’oro

1. No a shampoo anti-caduta costosi.

Ricorda: uno shampoo delicato costituito da tensioattivi dolci e possibilmente eco-bio, andrà più che bene. Si tratta di una tipologia di prodotto che resta a contatto con la cute giusto una manciata di secondi, e non può essere determinante nel diminuire la caduta. Anzi, la maggior parte delle volte sono comuni detergenti senza alcun spiccato beneficio per i capelli. Ecco alcune soluzioni che ti propongo, adatte ad un uso frequente e per tutta la famiglia.

PHYTORELAX-BIO-CAMOMILLA-SHAMPOO-DELICATO-USO-FREQUENTE-250ml-302217915635-600x600

Bio Phytorelax shampoo delicato uso frequente (€7) – Hand shampoo delicato bio (€10) – Essere shampoo biologico uso frequente (€12)

2. Sì a impacchi pre-shampoo.

Fare un impacco prima dello shampoo e tenerlo in posa almeno un paio d’ore direttamente sulla cute, è un’ottima soluzione per dare ai tuoi capelli forza, brillantezza e resistenza sfruttando le proprietà di attivi funzionali come le erbe ayurvediche. Puoi effettuare il rituale due volte alla settimana e ti basta unire alla polvere (quella dell’erba ayurvedica scelta) della semplice acqua, mescolare ed aspettare fino ad ottenere un composto cremoso di media densità.

khadir-polvere-amla-pura-965762-it

Khadi amla in polvere (€8) – Le Erbe di Janas methi (€6) – Le erbe di Janas brahmi (€6)

3. Sì a integratori specifici. 

Assunti con parsimonia e sotto consiglio del proprio medico o farmacista, gli integratori possono essere un valido sostegno interno per i periodi dove i capelli risentono dei cambiamenti stagionali e tendono ad essere più fragili. Io utilizzo Bioscalin Physiogenina in bustine, ma le soluzioni sono tante, ed uno specialista saprà guidarvi nella scelta migliore!

Gli impacchi sono sempre un salva-vita quando la mia chioma è più debole del solito, ma mi piace combinarli ad altri cosmetici che trovo particolarmente buoni, tra cui:

Khadi – Olio di Amla (€12)

khadir-olio-per-capelli-amla-100-ml-965572-it

In questo articolo precedente vi ho ampiamente parlato del trattamento, che ormai è nella mia routine anti-caduta da anni. E’ un prodotto utile per contrastare la caduta dei capelli, migliorarne la crescita e renderli più forti. Ma non solo! Al suo interno sono presenti svariati principi attivi che si occupano anche di eliminare la forfora, regolare la produzione di sebo e riequilibrare la cute. Non riuscirete più a farne a meno!

 Dr Taffi – Fiale al Miglio (€32)

Fiale-Miglio

Le fiale Dr taffi sono dei trattamenti intensivi monodose da applicare sulla cute che trovo rendano i miei capelli più voluminosi e corposi senza ungermi la radice. Applico un ampolla su capello umido, direttamente dopo lo shampoo, e poi procedo all’asciugatura. Lavorano in sinergia gli estratti di Miglio, Ortica, Rosmarino, Pantenolo, Fucus e Cellule Staminali Vegetali per attenuare la caduta e rinvigorire la capigliatura con successo.

 

Capelli