Vita alta: ecco come abbinare i jeans

A volte ritornano! I pantaloni a vita alta sono un trend degli anni ’70 e, tornati recentemente di moda, hanno letteralmente invaso i negozi di abbigliamento a cui siamo tanto affezionate.
Io (come sicuramente tante di voi) ero scettica all’inizio, ma adesso li amo. Si perché i pantaloni a vita alta slanciano la figura (meglio ancora se con i tacchi alti) ed evidenziano il punto vita, appiattendo la “pancetta” di troppo.
Sono perfetti con qualsiasi tipo di look e (soprattutto) sono comodissimi!

Ecco 3 look che vi consiglio per abbinare al meglio questo capo d’abbigliamento:

– Con un body
pantaloni a vita alta1

Il modo più semplice di abbinare i pantaloni a vita alta è con un body (o comunque con una maglia messa all’interno) e arricchire l’outfit indossando una cinta abbinata!

– Con i crop top
pantaloni a vita alta2

L’alternativa più utilizzata sono i crop top, spesso denigrati perché “la pancia di fuori” è volgare ma, se abbinati correttamente, possono risultare molto fini ed eleganti.

– Con un semplice top
pantaloni a vita alta3

Il bello dei pantaloni a vita alta è che possono essere utilizzati come comunissimi pantaloni abbinando un top che scende morbido lungo i fianchi.

Se poi il tutto lo abbinate ad un paio di tacchi il gioco è fatto!

Per quelle che invece non amano le “altezze” tranquille, stanno benissimo anche con un bel sandalo basso o un paio di sneakers perché, come ho detto prima, i pantaloni a vita alta si adattano facilmente a qualsiasi look e, dunque, a qualsiasi occasione.

Chi di voi li usa? Come li abbinate?

Style