Tutte pazze per gli Oval Brushes!

images

Su Instagram impazzano foto e tutorial su come utilizzarli. Milioni di donne di chiedono se servano anche per lavare i piatti o per spazzolare il gatto. Di cosa sto parlando? Degli Oval Brushes…

c700x420

Sembrano delle mini spazzole per capelli, ma in realtà non lo sono. Se guardate i social network e il bellissimo mondo dei tutorial per applicare il make-up, vi sarete accorte che da un po’ di tempo circolano dei pennelli da avere assolutamente. Della serie mai più senza. Sono dei pennelli particolari, ovvero delle spazzole dalla forma ovale che servono per applicare correttore e fondotinta liquidi. Ma sono ottimi anche per contouring e highlighting. Ma anche per eyeliner e ombretti. Il risultato? Un look super sfumato.

10pcs-pro-toothbrush-makeup-brush-oval-brush-set-multipurpose-makeup-brushes-set-super-nice-toothbrush-makeup

Si passano sul viso con movimenti circolari come se fossero un pennello kabuki, e chi li usa abitualmente giura che sono nettamente meglio delle spugnette. Ecco perché amarli:

– Hanno centinaia di fibre in più rispetto ai pennelli normali, caratteristica che migliora nettamente la stesura dei prodotti. Tradotto: non rischiate lo stacco viso-collo.

– Sono soffici, il che trasforma il trucco in un massaggio Thai.

– Durano di più e non vanno cambiati ogni tre mesi.

– Assorbono meno prodotto delle spugnette (sprecate meno fondotinta).

– Sono più igienici perché le setole sono sintetiche e quindi attirano meno batteri rispetto ai pennelli di pelo naturale.

– Potete usarli anche per applicare la crema per il viso.

– Sono multiuso. Infatti, sono abbastanza grandi per essere impiegati come volete, anche per l’autoabbronzante.

fs_bbdc227a-bfcf-4e4c-a69a-deced291d58e

Personalmente gli oval brushes li trovo molto comodi sopratutto per tutte quelle ragazze che si affacciano solo ora al mondo del makeup, il manico stesso lo trovo molto più ergonomico rispetto ai pennelli classici.

Una vera rivoluzione per il mondo del makeup, oppure sono l’ennesima trovata marketing delle case cosmetiche?

A voi l’ardua sentenza 😀

Al prossimo post, Team Delight

Make-up