Semi di lino – Gel home made

I semi di lino sono tra gli ingredienti naturali più benefici per la salute dei nostri capelli. Li troviamo spesso tra gli ingredienti di molti prodotti come shampoo, balsami e trattamenti pre e post lavaggio capelli.

Le loro proprietà benefiche sono varie e non riguardano solo la cura della fibra capillare, ma anche il benessere del nostro organismo grazie all’alto contenuto di minerali, di acidi grassi polinsaturi e di mucillagini.

Le proprietà emollienti e nutritive, rendono i capelli morbidi, idratati e lucenti, facilitando la pettinabilità e contrastando l’insorgere delle doppie punte.

Possiamo utilizzarli creando un gel da applicare direttamente sui capelli o da inserire come ingrediente per una maschera nutriente fatta in casa.

Semi di lino – Gel home made

Semi di lino

Occorrente:

  • 4 cucchiai di semi di lino
  • 2 bicchieri d’acqua
  • 1 colino
  • pentolino
  • vaschetta in plastica
  • contenitore piccolo in vetro

Procedimento:

  1. Versare nel pentolino, 2 bicchieri d’acqua
  2. Aggiungere 4 cucchiai di semi di lino
  3. Accendere il fuoco a fiamma alta, fino al raggiungimento del bollore, mescolando, per evitare che i semi si attacchino al fondo della pentola
  4. Al raggiungimento del bollore, abbassare la fiamma, continuando a mescolare per un tempo che va dai 5 ai 10 minuti, a seconda della densità del gel che si vuole ottenere. Più tempo starà sul fuoco, più il gel sarà denso
  5. Filtrare il composto con un colino, versando il tutto  nella vaschetta di plastica. E’ importante che i fori del colino, siano abbastanza ampi da consentire il passaggio del gel. In alternativa, il gel può essere filtrato, utilizzando una calza in nylon
  6. Una volta raffreddato, travasare dalla vaschetta al vasetto in vetro

Il gel ottenuto, può essere utilizzato immediatamente come trattamento pre-shampoo, da tenere in posa 30 minuti oppure successivamente alla piega per fissare il nostro styling!

Possiamo conservare in frigo il nostro gel per alcuni giorni o congelarlo in freezer, versandolo nei contenitori per i cubetti di ghiaccio, così da poter prelevare la done necessaria quando ne avremo bisogno.

Spero che il mio post vi sia stato utile, un saluto e a Presto!

Capelli