Come rafforzare i tricipiti in tre mosse!

Rafforzare i tricipiti in tre mosse?

Come sempre, vi presento degli esercizi che potrete eseguire in poco tempo, ma con un’intensità tale da farvi ottenere degli ottimi risultati. Inoltre, potrete eseguirli ovunque e senza l’ausilio di attrezzi troppo onerosi, perciò non avete più scuse per iniziare ad allenarvi!

Analizziamo i seguenti esercizi:

  • Sollevamento posteriore tricipiti con braccia estese: questo esercizio necessita dell’ausilio di un semplice elastico, un asciugamano, una sciarpa o qualsiasi cosa che si possa tirare senza che si rompa. Dopo aver recuperato questo oggetto, nel mio caso una banda elastica, è necessario prenderla tra le mani e tirarla come se la si volesse strappare. Le gambe dovranno essere semi-piegate. Da questa posizione, portiamo le braccia dietro la schiena e muoviamole indietro e verso l’alto;
  • Incrocio delle braccia dietro la schiena: in posizione eretta, bisogna portare le braccia dietro la schiena e incrociare le mani alternandole durante tutta l’esecuzione;
  • Piegamenti tricipiti + spostamento laterale: dalla posizione del granchio, col bacino staccato da terra, bisogna eseguire due piegamenti con le braccia e due spostamenti laterali, prima a destra e poi a sinistra.

Vuoi allenarti insieme a me e saperne di più sul mondo del benessere?

Puoi trovarmi anche sul mio Blog, sulla mia pagina FacebookIntagram e sul mio canale YouTube.

Dai un’occhiata anche qui!

 

Fitness