Lo scrub che esalta l’abbronzatura

Spesso in estate, soprattutto dopo le vacanze si ha paura di fare lo scrub per il timore che possa portare via anche l’abbronzatura, oltre che le cellule morte. Questa è una credenza da sfatare, infatti anche dopo aver preso il sole è fondamentale continuare ad esfoliare la pelle.

Questo perché per ogni cellula che abbiamo rimosso con lo scrub, ce n’è subito una nuova pronta a nascere che non vede l’ora di poter rendere la nostra pelle ancora più bella, oltre che più reattiva a ricevere i principi attivi dei prodotti di bellezza che usiamo. Non dimentichiamo che proprio a causa della disidratazione che l’esposizione al sole causa, le probabilità di notare le “pellicine” sono molto più alte. I must per un’abbronzatura perfetta sono: protezione, idratazione, esfoliazione. Questi tre passaggi imprescindibili renderanno la nostra estate più sicura e dal risultato impeccabile. Ricordatevi che la migliore cura per la salute della pelle è la prevenzione…come in molte altre cose :-)

Niente panico dunque se facciamo lo scrub, l’abbronzatura non se ne va. I melanociti (le cellule che rendono più scuro il nostro incarnato) sono in profondità e dunque non c’è pericolo che vengano rimossi con la semplice esfoliazione, e vi dirò di più: essendo le cellule morte di colore giallastro, il loro stazionare sulla pelle darà quel certo colore giallino/arancione che proprio non ci piace! Certo, magari se potessimo evitare scrub chimici troppo aggressivi sarebbe meglio ma una soluzione a tutto questo c’è:

ecco a voi un semplice scrub che non leva l’abbronzatura ma, anzi, la esalta!

Vi occorre:

  • Farina di cocco
  • Cacao in polvere
  • Zucchero
  • Olio di cocco
  • Miele

Versate tutto in una ciotola, fino a quando non otterrete un impasto denso e corposo. Successivamente massaggiate sul corpo effettuando movimenti circolari e poi sciacquate.

scrub

Ho scelto questi ingredienti per la loro facile reperibilità, per il basso costo e per lo straordinario potere che hanno. Il cocco è idratante e grazie al suo olio la pelle viene nutrita con un booster di idratazione; il miele è emolliente ed è capace di esaltare la luminosità del nostro incarnato; lo zucchero con i suoi cristalli sfrega la pelle ma con delicatezza, in questo modo la pelle sensibilizzata dall’esposizione solare non “soffre” con l’esfoliazione e infine, last but not least, il cacao! Che oltre a regalarci spassionatamente i suoi potenti antiossidanti tonalizza leggermente la pelle con il suo colore bruno. Naturalmente l’effetto è lieve e non è un sostituto dell’autoabbronzante, ma sicuramente darà quel tocco di uniformità che soprattutto a fine estate ci servirà parecchio.

scrub

Ottima alternativa anche per i ragazzi, che sempre di più amano sfoggiare la loro abbronzatura, o per il post-depilazione evitando di far incarnire i peli in ricrescita su una pelle che generalmente è più spessa di quella delle ragazze, e quindi più soggetta a questa fastidiosa conseguenza.

Spero possiate notare anche voi i benefici di questo scrub facilissimo da preparare e con la pelle liscia, uniforme e idratata…non vi resta che godervi ogni singolo giorno di questa fantastica stagione!

A presto, con altri consigli di bellezza…

Ciao!!!

 

 

Diy