L’Arte delle Smagliature

zinteta-artist-instagram

Non avrei mai pensato di vedere smagliature e mestruazioni come protagoniste di un’esposizione d’arte ma devo ammettere che non mi dispiace/turba affatto. Sono argomenti (soprattutto il secondo) quasi sempre tabù, sussurrati come se fossero un difetto o un segreto da tenere ben nascosto.

Cinta Tort Cartró (conosciuta su instagram come Zinteta) è una giovane artista spagnola che si autodefinisce una femminista: attraverso la sua arte, vuole mandare un messaggio di accettazione e celebrazione del corpo delle donne. 

Qualche mese fa, Cinta ha lanciato un progetto chiamato “Mancho y no me don asco” (Le mie macchie non mi disgustano) incentrato sulla rappresentazione di “quei giorni” (variante pudica di “mestruazioni”) come una parte della vita di una donna da celebrare. È ovvio che, con le sue immagini, la giovane artista abbia voluto catturare l’attenzione del web in maniera forte, provocando reazioni spesso critiche.

In un progetto più recente, Cinta ha affrontato il problema dell’accettazione delle imperfezioni del corpo femminile, costretto troppo spesso a confrontarsi con la perfezione fittizia che ci viene quotidianamente servita attraverso la televisione, le riviste ed il web. Cinta ha abbellito le smagliature di donne “normali”, colorandole e rendendole delle vere opere d’arte.

Le opere di Cinta possono piacere o meno e trovo che il messaggio sia senza dubbio forte, diretto ma altrettanto importante. Per non dimenticare che il nostro corpo è l’Opera d’Arte per eccellenza, con tutte le imperfezioni che lo rendono unico e bellissimo!

 

 

Cultura