Kim Jones lascia Louis Vuitton

kim jones

Quella di giovedì 18 gennaio è stata una sfilata molto significativa per Louis Vuitton: Kim Jones, Direttore Artistico per le collezioni uomo da ben 7 anni, ha dichiarato ufficialmente che lascerà la casa di moda e la sua posizione.

La Collezione Autunno Inverno Uomo 2018 – 2019 è voluta essere un riassunto dei 7 anni di carriera del designer londinese, che prese le redini del Menswear nel 2010, sviluppando i suoi temi principali, ovvero il viaggio, lo streetwear e l’ossessione per il logo: è grazie a lui, infatti, che Louis Vuitton si approccia allo streetwear, passando dall’essere un brand di lusso ad un brand apprezzato anche dai giovani (vedi ad esempio la collaborazione con Supreme).

A grande sorpresa, arrivano in passerella due grandi top model per dare l’addio a Kim Jones: proprio lui ha voluto al suo fianco Naomi Campbell e Kate Moss.

Le due uniche presenze femminili ad uscire a fianco dell’ex Direttore Artistico, che è sempre stato indirizzato solo verso la moda maschile, indossavano lo stesso trench, ma di colore diverso. Un trench monogram, lucido in pvc, indossato nero dalla Campbell e marrone dalla Moss con ai piedi degli anfibi con carrarmato.

kim jones3

kim jones2

kim jones1

Questa è stata sicuramente una sfilata memorabile e l’immagine delle due top model a braccetto con Jones è già diventata un’icona, non solo per ciò che rappresenta, ovvero l’addio alla casa di moda da parte di Kim, ma anche per il trench indossato dalle due donne, già desiderato e ambito dalle vere fashioniste!

Non si sa ancora chi prenderà il posto di Jones, né dove andrà: c’è chi vocifera che lo vedremo da Versace, accanto a Donatella, per curare le collezioni uomo, chi invece dice che sarà il nuovo Direttore Artistico per Burberry; ciò che sappiamo con certezza è che ha sicuramente un grande futuro davanti a sé!

Lo stesso Michael Burke, Presidente & CEO di Louis Vuitton, ha dichiarato “È stato un enorme privilegio lavorare con Kim. La sua capacità di imporre nuovi trend è impeccabile e il suo talento e la sua determinazione hanno assicurato il saldo posizionamento di Louis Vuitton come marchio di punta nell’abbigliamento maschile di lusso contemporaneo. Tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di lavorare con Kim gli auguriamo il successo nella sua prossima avventura.

Style