Girl power! 3 serie tv americane da non perdere

gilmore girls

L’autunno è alle porte, e insieme ad esso ritorna la voglia di guardare le nostre serie tv preferite. Ho pensato di consigliarvi tre storie che mettono in luce altrettanti aspetti legati al mondo delle donne: la gioventù, la sessualità e il mondo del lavoro. Perché la televisione è spesso il riflesso di una società che sta cambiando.

 

Girls

Girls

credits: www.wikipedia.org

 È una serie creata dalla mente di una giovane Lena Dunham, attivista per i diritti delle donne e della comunità LGBT, e narra le avventure di quattro ragazze che si destreggiano tra lavori, relazioni più o meno disastrose e sogni nel cassetto, il tutto nella città di New York.

Perché guardarla: ha uno sguardo lucido e disincantato sul mondo, è esplicita e molto divertente. Le protagoniste sono una più brava dell’altra, vi innamorerete delle loro stranezze. Nel 2017 uscirà la sesta e ultima stagione.

 

Master of Sex

Masters of Sex

credits: www.wikipedia.org

Parla di due persone realmente esistite, il sessuologo William Masters e la psicologa Virginia Johnson, che a partire dagli anni Sessanta iniziarono a lavorare ad uno studio sulla sessualità umana, dando vita alla Rivoluzione Sessuale.

Perché guardarlo: la storia di Virginia rappresenta molto bene le difficoltà di una donna di conciliare lavoro e famiglia. Inoltre, è anche grazie ai loro studi che la sessualità femminile ha smesso di essere un tabù. Durante le tre stagioni (la quarta è in uscita) vengono toccati temi delicati come i diritti delle minoranze e le ingiustizie del matrimonio borghese nella società statunitense.

 

Le regole del delitto perfetto

How to get away with murder

credits: www.wikipedia.org

Se si parla di serie tv al femminile, non si può non citare Shonda Rhimes, autrice di Grey’s Anatomy e Scandal. Le sue donne sono sempre esempi di emancipazione, e nelle varie puntate si riflette sulla vita femminile a 360 gradi. Protagonista di questo telefilm è Annalise Keating, avvocata e docente di diritto penale che si destreggia tra casi difficili e un matrimonio problematico, il tutto condito da un omicidio misterioso.

Perché guardarlo: Annalise è una donna ricca, intelligente e potente: una storia che inizia in questo modo non può avere uno svolgimento semplice. La serie vi appassionerà per l’intricatissima trama e per le storie secondarie, che riguardano tradimenti, figli voluti e persi, violenza sessuale e razzismo. Sta per iniziare la terza stagione.

Conoscete queste serie?

Alla prossima settimana!

Cultura