Visita al Farm Cultural Park

DSC00220

Qualche giorno fa abbiamo visitato il FARM CULTURAL PARK che, nonostante il nome anglosassone, è il primo “sicilianissimo” parco turistico culturale! Al centro di Favara (in provincia di Agrigento), è una KASBA composta da sette corti comunicanti che ospitano installazioni d’arte contemporanea e locali tipici.

Ho scoperto questo posto grazie al padrone della casa al mare che ci ha ospitato: lui è un architetto palermitano e ci ha parlato in maniera entusiasta del Cultural Park. Effettivamente è un luogo unico: immerso tra le stradine di in un paese che non ha mai avuto una componente turistica importante, nasce nel 2010 dall’impegno di una coppia di coniugi benestanti che ha voluto recuperare un centro storico fatto di vicoli e piccoli palazzi di matrice araba.

All’interno del centro, vengono allestite mostre pittoriche temporanee, presentazioni di libri e corsi di architettura; inoltre, molti artisti hanno la loro residenza dentro il parco.

Il blog britannico Purple Travel ha collocato il Farm Cultural Park al sesto posto al mondo come meta turistica dell’arte contemporanea! 👍🏻

Detto questo, vi consiglio di non visitarlo durante il giorno: siamo arrivati a quello che doveva essere l’orario di apertura (le 10) ed era quasi del tutto deserto e le poche persone presenti erano i proprietari dei locali intenti a ripulire. Pur avendo pagato il biglietto d’ingresso, non abbiamo potuto accedere alle mostre presenti ma visitare solamente il piccolo museo dedicato ai bambini. Da quello che ho capito, la situazione cambia del tutto nel tardo pomeriggio quando il centro si anima e diventa il cuore della movida locale.

😘
DSC00205

DSC00187

 

DSC00212

DSC00173

DSC00225

DSC00190

DSC00185

DSC00222

DSC00192

DSC00223

DSC00179

DSC00186

DSC00182

DSC00194

DSC00208

DSC00214

DSC00183

DSC00218

DSC00175

DSC00229

DSC00188

DSC00253

DSC00216

DSC00202

DSC00184

DSC00247

DSC00210

DSC00255

DSC00230

DSC00181

Viaggi