Come evitare che lo smalto si secchi

Come evitare che lo smalto si secchi

Quante volte avremmo voluto mettere il nostro smalto preferito ma era secco?
Ora che arriva l’estate ci torna in mente di avere quello smalto color corallo che è assolutamente perfetto per la serata… peccato sia secco!
Scopriamo finalmente come evitare che lo smalto si secchi e come far “resuscitare” il nostro smalto preferito almeno per un’ultima applicazione.

smalto

  • Il segreto fondamentale è quello di chiudere bene la boccetta di smalto. Può sembrare banale, ma non lo è assolutamente. Mentre stendiamo il colore capita di distrarci, squilla il telefono o vogliamo cambiare colore solo per un’unghia. Anche per 5 secondi, chiudiamo la boccetta! Lo smalto è formulato per asciugare in fretta e all’aria, quindi per anche pochi secondi attiviamo questo processo che poi, alla lunga, compromette il nostro smalto.
  • Importantissimo è conservare gli smalti in verticale. Per chi ha molti smalti, un ulteriore accorgimento è quello di muovere, sbattere frequentemente gli smalti in modo da evitare che si secchino più velocemente.

smalti in verticale

  • Pulire la boccetta. La chiusura dello smalto è fondamentale, ma deve essere fatta al meglio. Il bordo della boccetta deve essere quindi pulito affinché il pennello possa essere avvitato perfettamente. Quando abbiamo molto smalto sul bordo della boccetta puliamolo con un dischetto di cotone (meglio se compatto per evitare che perda pelucchi) imbevuto di solvente.

E se il mio smalto è già secco?

Ragazze non preoccupatevi, possiamo fare ancora qualcosa prima di gettarlo!

  • Innanzitutto dimentichiamoci il metodo della nonna o della mamma: il solvente nello smalto non lo riporta in vita! O meglio, la situazione sarà risolta momentaneamente proprio per quella singola applicazione ma poi saremo punto e a capo.
    Il solvente che utilizziamo per rimuovere lo smalto, infatti, svolge il lavoro opposto allo smalto stesso e non farà altro che aumentarne il deperimento.
    Esistono in commercio dei diluenti per smalto, nati appositamente per questo. Fate solo attenzione a scegliere quello giusto, in particolare per gli smalti ad effetto gel che hanno una formulazione diversa da quelli tradizionali.

Nail Lacquer ThinnerSBS-654651397_attach1_img_706185_ATS060

 

  • Un’altra soluzione è quella di aggiungere qualche goccia di alcool denaturato. Agire sempre con il contagocce per evitare di eccedere. Lasciate che l’alcool agisca bene lasciando riposare lo smalto per 1-2 giorni e poi agitarlo bene.
  • Arriviamo al metodo più banale! Bagno maria ragazze! Portiamo ad ebollizione dell’acqua in un pentolino, poi spegniamo il fuoco e immergiamo, fino a che l’acqua non si raffreddi, lo smalto.

Voilà ragazze! Spero che questi consigli per evitare che lo smalto si secchi vi siano stati utili.
Aspetto anche tutte le vostre idee a riguardo e i vostri trucchetti :)

Nails