Dove andare e quando: speciale Inverno

viagginanopress

Dove andare? Quali sono le mete ideali in base al periodo dell’anno?

Queste sono le domande che più spesso mi vengono poste.

Eccovi una piccola guida per questo inverno.

E’ molto importante infatti quando si organizza un viaggio valutare il fattore climatico.

Non è roba da ridere: potreste trovarvi in India durante il periodo dei monsoni, in Thailandia nel pieno della stagione delle piogge o addirittura nel bel mezzo di un uragano in qualche paese del sud-est asiatico. Non è il caso di rischiare 😀

 Per chi come me, viaggia senza affidarsi a delle agenzie è fondamentale sapere dove andare ma soprattutto quando andarci!!!

Visto e considerato che per organizzare un viaggio fatto bene è necessario cominciare a prenotare mezzi di trasporto e alberghi almeno 2/3 mesi prima, siamo perfettamente in tempo per cominciare ad organizzare un bel viaggetto per questo inverno.

Dove andare in Inverno??

                                                                      ASIA

Per questa fetta di continente, le mete ideali di questo periodo dell’anno sono:

  • Birmania, o Myanmar,

    si trova nel sud-est asiatico ed è sicuramente il paese tra i più autentici sia punto di vista naturalistico che culturale. E’ uno dei paesi asiatici più difficile da visitare, questo è dovuto ad una sorta di chiusura politica del paese che lo ha reso poco occidentalizzato (fortunatamente) e legato ancora alle proprie origini in maniera molto radicale. Il clima è tropicale, per non imbattersi in tempeste e piogge violente è consigliato andare fra

Gennaio/febbraio/marzo

  • Cambogia 

    Ricca di tradizioni e di cultura, luogo di straordinari scenari naturali. Dopo anni e anni di sanguinose guerre si è guadagnata una pace che da dieci anni sta permettendo al paese una fiorente rinascita. E’ un paese che merita una visita perchè ancora intatto e anch’esso molto lontano dalla globalizzazione a cui siamo purtroppo abituati. Consigliato nello stesso periodo anche il Laos.

                                                              dicembre/ gennaio /febbraio

  • Dubai

    Per alcuni un città artificiale. Rimane però per gli amanti del lusso e dell’eccesso in termini di grandezza un posto da non perdere.

dicembre/gennaio/febbraio/marzo

  • Filippine

    Un arcipelago di oltre 7.000 isole nell’Oceano Pacifico. Un insieme di piccole e grandi isolotti caratterizzati da bellissime baie immerse in un mare color smeraldo. Meta imperdibile per gli amanti delle immersioni, pare che i fondali che si possano trovare qui non esistano in nessun’ altra parte del globo. Splendide anche le montagne e le foreste tropicali. Le temperature sono alte tutto l’anno nelle Filippine e non tutte le zone presentano lo stesso clima nello stesso periodo dell’anno. E’ consigliabile dare un’occhiata alle precipitazioni che si hanno copiose anche nella stagione più secca.

gennaio/febbraio/marzo

  • India e Sri Lanka

    ’India è ancora un paese dove il divino è nella quotidianità della gente, nei gesti“ diceva Tiziano Terzani. Volete lasciare un segno profondo nella vostra vita? Allora andate in India! Qualunque cosa possa dire sull’India sarebbe riduttivo, è uno di quei posti dove bisogna andare per capire. Conosco delle persone che sono tornate da un viaggio in India veramente e profondamente cambiate. Qui i monsoni cominciano a soffiare in giugno e fino a settembre nella zona sud occidentale, mentre vanno da ottobre fino a dicembre nella parte sud orientale. In questi periodi è difficile viaggiare, la situazione può diventare insostenibile e le strade impraticabili.

gennaio/febbraio/marzo

  • Thailandia

    Sebbene sia ormai diventata una meta veramente troppo turistica con tutti gli svantaggi che ne conseguono è uno di quei posti consigliati per una vacanza indimenticabile a basso costo. Non mi sento di consigliarla come avrei fatto qualche anno fa, il flusso turistico ha veramente peggiorato diversi aspetti ma rimane comunque un paese molto bello da visitare sia per la loro cultura, il cibo e le tradizioni se vi allontanate dai soliti posti e organizzate un itinerario alternativo. Importante andare nei periodi indicati, le piogge copiose e continue potrebbero rovinare la vostra vacanza.

gennaio/febbraio

 

  • Vietnam

    Negli ultimi anni ha risentito veramente di una grossa spinta turistica ma rimane un paese profondamente legato alle sue tradizioni, alle origini e ancora lontano dalla globalizzazione. Consigliatissima meta invernale se volete calarvi in qualcosa di molto diverso dalla nostra cultura e se siete pronti ad assaporarlo in un viaggio senza comodità. Le temperature in Vietnam sono abbastanza alte tutto l’anno 25-30°, nella parte settentrionale durante la stagione secca che va da novembre ed aprile i gradi possono invece scendere anche fino a 13°. Se il vostro viaggio interessa solo il nord ed il sud si può partire anche da novembre a gennaio. Per la parte centrale o per un tour nell’intero paese è consigliabile

febbraio/marzo/aprile

 

dove andare

dove andare

travelindochina

dove andare

ilcartello

 

America

  •  Messico

    Essendo un paese molto grande, presenta diverse aree climatiche. E’ comunque una meta ideale soprattutto quando qui da noi è inverno. E’ un paese molto ospitale, proverbiale il loro modo di dire famoso in tutto il mondo: mi casa es tu casa. Una terra straordinaria dal mare azzurro e dalla sabbia bianca finissima, da meraviglie archeologiche e da una storia millenaria. Vi sorprenderà.

  febbraio/marzo

 

  • Argentina

    Anche questo paese enorme è caratterizzato da tre diverse zone climatiche ma sia che vogliate andare alla scoperta delle terre della Patagonia o perdervi fra le strade di Buenos Aires il periodo miglior in cui partire sta per arrivare. E’ già ora di cominciare a prenotare perchè sono peraltro mete molto gettonate.

dicembre/gennaio/febbraio

  • Costa Rica

    Non avete mai pensato alla Costa Rica vero? Male molto male. Gente allegra, ottimista e molto cordiale vi accoglierà per rendere la vostra vacanza indimenticabile. Bagnata dal mare dei Caraibi, (27° tutto l’anno) ha spiagge bellissime sul versante pacifico con acque cristalline, spiagge lunghissime, una vegetazione ricca e rigogliosa e vulcani ancora attivi. La vita non è molto cara ma costano parecchio i biglietti aerei, bisogna sempre prenotare per tempo. La zona meno piovosa della Costa Rica è la costa pacifica ad ovest con temperature più alte. In ogni caso ho una buona notizia: nonostante il clima sia tropicale raramente la Costa Rica viene colpita da uragani.

gennaio/febbraio/marzo

  • Cuba

    Dove andare, in questo periodo dell’anno, se non a Cuba.  E’ l’ isola più famosa del mar dei Caraibi ha un clima con una stagione molto umida dalle precipitazioni abbondanti e tempeste che spesso diventano pericolosi uragani. Per quello è molto importante sapere in che periodo andare per godersi una vacanza senza problemi.

dicembre/gennaio/febbraio/marzo

  • Giamaica

    E’ un paese che regala forti emozioni, paesaggi incantevoli, cucina ottima e grandi, grandi sorrisi. Isola dalle temperature alte praticamente tutto l’anno. Parliamo più o meno di 30° .

    Tra Ottobre e novembre piogge molto abbondanti e uragani che si abbattono in maniera spesso violenta.

gennaio/febbraio/marzo

 

  • Repubblica domenicana

    La parte meridionale ha una stagione umida che va da maggio a novembre in cui le piogge cadono più frequenti è meglio pertanto visitarla nel periodo della stagione più secca. Nella parte settentrionale invece le piogge cadano praticamente tutto l’anno e fra agosto e ottobre è molto probabile che sia attraversata da forti urgani. Il territorio dominicano è prevalentemente montuoso ma ricco di parchi naturali caratterizzati anche da vaste pianure, grotte, fiumi, foreste e cascate, il tutto in un’ambientazione molto suggestiva e selvaggia.

dicembre/gennaio/febbraio/marzo

                                                                     Oceania

  • Nuova Zelanda

    Vulcani, geyser e parchi nazionali, riserve marine e la cultura del popolo polinesiano nativo dei Maori vi aspettano in Nuova Zelanda. Terre fantastiche che hanno fatto da scenario al film “il signore degli anelli“. E’ composta da due Isole una più a nord e una più a sud con variazioni climatiche diverse.

dicembre/gennaio/febbraio/marzo

  • Tasmania

    Si trova nell’oceano Indiano a sud dell’Australia. E’ un’ottima idea per una vacanza avventurosa tra rafting e crociere in kayak, potrete anche salite a bordo di uno storico treno a vapore e attraversare nelle miniere scavate molti anni fa tra le montagne.  Luoghi ancora incontaminati lontani in un certo senso dalle barbarie della nostra civiltà. Da andarci prima che diventi troppo turistica. Ha in generale un clima mite, il caldo è infatti mitigato dalle correnti oceaniche. Gli inverni sono mai troppo freddi e le estati mai troppo afose.

                                                                 dicembre/gennaio/febbraio/marzo

                                                                      Africa

Per quanto riguarda l’Africa dove andare?

  • Capoverde

    è l’unica meta africana considerata ideale per i nostri mesi invernali anche se il periodo ottimale sarebbe da agosto ad ottobre perchè meno afoso.

E’ un arcipelago di isole che in realtà sembra essere ideale quasi tutto l’anno dato un clima particolarmente favorevole. Le isole al nord sono dette isole sopravvento e hanno una  scarsa vegetazione, e zone desertiche dai paesaggi quasi lunari. Le isole più a sud, dette invece sottovento, hanno invece una vegetazione più ricca con monti e vallate, coste e mare caldissimo adatte a chi ama il sole, il caldo e il mare in tutte le stagioni. Il clima è tropicale ma secco quindi scarse sono le piogge per tutto l’anno.

gennaio/febbraio/ marzo/ aprile…

Bene ragazze, eccoci alla fine di questo interminabile post.

 

Spero possa diventare una sorta di piccolo vademecum nell’organizzazione delle vostre vacanze per questo inverno.

Un abbraccio dal Team Delight

 

Viaggi