Consigli per chi soffre di Acne

acne

Chi soffre di acne lo sa, il make-up aiuta notevolmente a mimetizzare questo inestetismo. Con pochi accorgimenti e il valido aiuto del correttore verde non è difficile avere una pelle bella e un trucco che ci valorizzi ancora di più.

Le cause dell’acne possono essere diverse e non staremo qui a parlare di quali sono anche perché solo un medico può definire con precisione da cosa sia dipesa e quali sono i metodi più efficaci per curarla nei tempi e nei modi più giusti.

Però possiamo parlare dei mezzi che la cosmetica ci regala per sentirci perfettamente a nostro agio anche con qualche bollicina indesiderata di troppo…

Come già sapete sicuramente il correttore verde è la prima cosa da acquistare per nascondere i brufoletti (nella scala della cromia il verde annulla il rosso) stendetelo bene con un pennello in setola sintetica, poi passate al fondotinta e mi raccomando fissate con la cipria per rendere duraturo il camufflage.
acne

Utilizzate fondotinta non troppo matificanti, o che tendono a seccare eccessivamente la pelle. Va bene tenere sotto controllo l’oleosità ma si rischierebbe di disidratare troppo la pelle, seccare i brufoli e renderli paradossalmente ancora più visibili. Scegliete dunque un fondotinta idratante e fluido, magari dopo aver steso una crema opacizzante (ce ne sono diverse in commercio).
acne

Struccatevi rigorosamente tutte le sere, per chi soffre di acne non ci sono scuse. Mai andare a dormire con la pelle non perfettamente detersa. Sempre per lo stesso motivo di sopra, non dobbiamo permettere alla pelle di seccarsi o peggio ancora di non traspirare durante il riposo notturno.
acne

Non solo la pelle ma anche i pennelli vanno religiosamente lavati con frequenza maggiore rispetto al solito. I pennelli sanno diventare un covo di batteri, e la pelle acneica deve assolutamente evitare contaminazioni. Scegliete voi se lavarli col classico sapone neutro o se acquistare un igienizzante spray a base alcolica. L’importante è pulirli.
acne

Lo scrub è importantissimo, il mio consiglio è di farne due leggeri a settimana piuttosto che uno troppo aggressivo ma con meno frequenza. Lo so, è un impegno in più ma ne vale la pena. Le cellule morte che “tappano” i pori della pelle aumentano le probabilità di infiammazione e dunque brufoli. Attenzione però, se notate che brufoli e bollicine sono molto arrossati o se avete addirittura dei tagli sul viso evitate di applicare prodotti cosmetici, e lasciate il posto a quelli farmaceutici.
acne

Durante la giornata non stratificate con la cipria per ritoccare il trucco, andrete solo ad ostruire ulteriormente i pori. Acquistate le salviette opacizzanti usa e getta e usate quelle, rimuoveranno il sebo in eccesso senza applicare ulteriormente prodotto.
acne

Non incappate nell’errore di “truccarvi troppo”, a voi può sembrare mai abbastanza ma paradossalmente eccedere nel trucco…aumenta la percezione dei nostri difetti 😉

Preparatevi a casa una buona lozione tonica, magari a base di rosmarino e lavanda, per rinfrescare e purificare la pelle del viso senza ricorrere costantemente a prodotti chimici o cosmetici. Certe volte l’acqua con qualche olio essenziale si rende più efficace di molti prodotti costosi.
acne

Nel truccarvi “spostate” l’attenzione su ciò che vi piace di più. Se i brufoletti sono maggiormente sulla fronte allora puntate tutto sulle labbra e regalatevi dei rossetti pigmentati, duraturi e dai colori forti. Se al contrario i brufoli sono localizzati su guance e mento date libero sfogo a sfumature, illuminanti e eye-liner sugli occhi.

Ultimo consiglio, rivolgetevi a un dermatologo per tenere sotto controllo la vostra pelle. Solo lui potrà dirvi efficacemente di che tipo di acne si tratta e quali sono i veri metodi per curarla (dr Google non sempre ci azzecca).

Bene, la nostra conquista del mondo è sempre in modalità ON. Non sarà certo un po’ di acne a fermarci, giusto?!

A presto con altri consigli di bellezza,
Ciao!!!

Corpo