BARRETTE PROTEICHE

9

Le barrette proteiche sono lo snack ideale per un post allenamento. Ottime per chi soffre di attacchi di fame come me! Sono perfette anche per una merenda a metà mattinata a scuola o in ufficio. Spesso però le classiche barrette che si trovano in commercio sono piene di zuccheri aggiunti, quindi ho deciso di farmele a casa con ingredienti sani e genuini, utilizzando una ricetta vegana e semplicissima da eseguire! Inoltre vi serviranno pochi ingredienti, facilmente reperibili in tutti i supermercati!

Barrette proteiche

Ingredienti

60 grammi di nocciole e mandorle (io o fatto un misto)

1-nocciole

80 grammi di datteri snocciolati e tagliati

2

80 grammi di uvetta

3

30 grammi di semi di lino

4

 

Preparazione

Cominciate tritando gli ingredienti secchi ovvero le nocciole, le mandorle e i semi di lino, fino a renderli una specie di farina. A questo punto aggiungerete gli ingredienti “collosi” quindi i datteri e l’uvetta. Procedete frullando il tutto per uno o due minuti cercando di fare amalgamare tutti gli ingredienti tra di loro.

5

Se l’impasto non vi sembra abbastanza “colloso” aggiungete qualche dattero.

Appoggiate il composto su un foglio da carta forno e con le mani stendetelo cercando di formare un rettangolo.

6

Chiudete il vostro composto nel foglio di carta forno e mettetelo nel frigo per una o due ore. Attenzione a non stendere troppo l’impasto o risulterà troppo fine!

7

Tirate fuori il composto, tagliate le vostre barrette più o meno della stessa larghezza e voilà… il gioco è fatto!

tagliare

Avete le vostre barrette proteiche sane e genuine! Potete conservarle in frigo per una settimana, ma se andate spesso in palestra come me, le finirete molto prima!

Barrette proteiche

Questa ricetta è variabile a seconda dei vostri gusti, ad esempio io prossimamente vorrei provare ad aggiungerci delle scaglie di cocco o delle gocce di cioccolato!

 

Ricette