Ad ogni occhio il suo Makeup!

“La bellezza di una donna non dipende dai vestiti che indossa né dall’aspetto che possiede o dal modo di pettinarsi. La bellezza di una donna si deve percepire dai suoi occhi, perché quella è la porta del suo cuore, il posto nel quale risiede l’amore.” Recitava la divina Audrey Hepburn, icona di stile e di classe.

forme-degli-occhi

Ed è proprio di occhi che oggi vi voglio parlare in questa mini lezione di makeup! Qualche piccolo consiglio su come truccare le varie forme dell’occhio e farli risaltare al meglio.

ovali

Occhi ovali:  è la forma classica, quasi ideale. Non avendo la necessità di mimetizzare particolari difetti si può osare con i colori e i look che più ci piacciono. Le cose da fare sono cercare di creare una forma affusolata dell’occhio tracciando una riga di eyeliner che vada un pò oltre la linea naturale dell’occhio, in modo da passare di poco l’angolo esterno. Quando decidi i colori da usare, scegli sempre di applicare i più scuri all’angolo esterno, mentre quelli più chiari nell’angolo interno e sotto l’arcata sopraccigliare. Completa col mascara sopratutto sulle ciglie superiori. Cose da non fare sono applicare il colore più scuro al centro della palpebra perchè renderebbe l’occhio troppo tondo. Poi non eccedere con eyeliner e mascara nelle ciglie inferiori, perchè sembrerà che hai l’occhio cadente.

cadenti

Occhi con palpebre pesanti: Forma caratterizzata da palpebre che sembrano ricadere sugli occhi. Si può osare col colore, ma seguendo questi consigli. Le cose da fare sono far apparire l’occhio più affusolato, applicando l’ombretto sulla palpebra mobile sfumandolo nella piega, anche sotto le ciglia inferiori. Si inizia da metà occhio e poi concludere con una forma a punta. La zona centrale va schiarita con l’ombretto più chiaro. Le cose da non fare è esagerare col mascara, perchè risulterebbe troppo finto. Poi evitare di applicarlo nelle ciglie inferiori. Non utilizzare ombretti metallizzati o troppo chiari perchè faranno sembrare gli occhi più gonfi. Non dare un tratto troppo pesante nè di eyeliner nè di matita pechè ti farà sembrare l’occhio assopito.

infossati

Occhi infossati o incavati:  Gli occhi di questo tipo sono sovrastati da un’arcata sopraccigliare piuttosto prominente e che tende a nascondere l’occhio. Le cose da fare sono contornare tutto l’occhio con una riga molto sottile di eyeliner, poi ingrandire l’occhio applicando un ombretto chiaro sulla palpebra e sull’arcata sopraccigliare. Dopo sfuma il colore più scuro nella piega naturale dell’occhio. Le cose da non fare è mettere la matita scura all’interno dell’occhio perchè lo rimpicciolisce e tende a farlo sembrare più incavato. Anche applicare solo un ombretto chiaro sull’arcata è sbagliato, perchè accentuerebbe la sporgenza e quindi nasconderebbe ancora di più l’occhio.

sporgenti

Occhi sporgenti:  Gli occhi sporgenti sono molto grandi e tendono ad essere rotondi e con palpebre estese. Le cose da fare è innanzitutto rimpicciolire le palpebre utilizzando un ombretto scuro sulla palpebra mobile e anche sull’angolo esterno inferiore, facendo una specie di codina a punta per sminuire la forma rotonda. Usa tonalità piuttosto luminose per l’arcata sopraccigliare, e applica il mascara solo sulle ciglia superiori. Le cose da non fare sono applicare solo ombretti chiari sulla palpebra mobile. Non esagerare col mascara che darebbe un effetto troppo occhio-gigante.

Comunque la regola generale è questa: ricordarsi che il chiaro fa uscire invece lo scuro fa entrare, nel senso che i colori chiari “fanno uscire fuori ” delle parti dell’occhio mentre quelli scuri li ” rientrano”.

E voi che tipo di occhi avete? Un abbraccio dal Team Delight 😉

Make-up