Saldi 2017! 10 Consigli per Non Farsi Fregare!

E’ tempo di saldi, dal 5 gennaio in tutta Italia, inizieranno le “offerte da urlo”, o almeno si spera, è tempo di saldi!

Qualunque sia il tuo approccio: perfettamente preparata oppure tu non sappia neanche quando possano avere inizio, ecco i 10 migliori consigli che negli anni e dagli esperti sono stati studiati per non farsi fregare ed approfittare nel modo giusto dei saldi:

1. Fai indagini preventive. Se ti interessa qualche capo in particolare, magari passa in negozio qualche giorno prima dell’inizio dei saldi e segnati il prezzo pieno, potrai verificare immediatamente se lo sconto è stato seriamente applicato.

2. Confronta le offerte. Non fermarti al primo negozio che vedi, dai un’occhiata anche alle altre vetrine per farti un’idea generale, sia sulla percentuale di sconto, sia sui capi in saldo. Spesso più negozi tengono lo stesso capo ed applicano sconti differenti.

3. Diffida dalla troppa pubblicità. Non ti fidare degli sconti esagerati (dal 60% in su nei primi 10 giorni di saldi) e delle vetrine con troppi cartelli che nascondono la merce esposta. La pubblicità serve proprio per attrarre i consumatori, ma di certo non deve essere causa della nostra disfatta.

4. Controlla la stagionalità. I prodotti in saldo devono essere quelli della stagione corrente. Questo è molto importante, speso nei saldi ci vengono propinati abiti del 2007!!! Diciamo no ai fondi di magazzino, o a quei mischioni fatti apposta per confondere le idee degli acquirenti.

5. Occhio al cartellino! Sul cartellino del prodotto deve essere segnato chiaramente

1) Il vecchio prezzo
2) Quello nuovo
3) La percentuale di sconto

Quindi, calcolatrice alla mano (si fa per dire, eheh), facciamo i nostri controlli.

6. Prova quello che compri. Regola generale che vale ancor di più in tempo di saldi. Spesso la merce in saldo non viene sostituita, quindi, se non è della nostra taglia o non ci dona, siamo costrette a tenercela. Purtroppo, prese dalla foga del “Prezzo pazzo” spesso acquistiamo senza provare, ma questo potrebbe rivoltarcisi contro.

7. Paga come preferisci. I negozi dotati di POS sono obbligati a accettare sia contanti che carte!

saldi-2016

8. Conserva lo scontrino. Altra regola di base, mai buttare lo scontrino nè perderlo, conservalo in un luogo sicuro e di facile reperibilità, magari non insieme agli altri 200 nel portafogli che poi scoloriscono.

9. Denuncia i problemi. Se noti qualche furbetto, non limitarti a rimproverare i negozianti, ma avvisa le associazioni dei consumatori, il cliente dopo di te infatti potrebbe non essere così scaltro da accorgersene. Ricorda che tu sei il consumatore e tu dai i tuoi soldini per acquistare un prodotto e tu hai diritto a non essere fregato. Così, non avere timore di fare le tue rimostranze: sia al negozio sia a chi di dovere.

Spesso i negozi (ormai quasi tutti) online, hanno la sezione contatti, manda un’email anche lì seti è più comodo.

10. Occhio alla spesa. Non esagerate soltanto perchè i prodotti sono in saldo. Stai comunque spendendo soldi. La modalità migliore, per evitare spese sconsiderate è quella di fissarci un tetto massimo alle spese. Diamoci un budget e cerchiamo di non sforare, se non di qualche euro 😉

Categoria